Pm, indagini su intricate vicende

"Numerosi sono gli atti di indagine che dovranno compiersi in relazione alle numerose e intricate vicende, atti la cui genuinità sarebbe sicuramente pregiudicata considerato il capillare controllo che Rollandin esercita su persone ed enti giuridico". Così il sostituto procuratore Luca Ceccanti ha motivato a fine gennaio la richiesta di custodia cautelare in carcere (respinta dal Gip) per l'ex presidente della Regione Augusto Rollandin, nell'ambito dell'inchiesta condotta dai carabinieri su un giro di corruzione in Valle d'Aosta in alcune società partecipate. Tali vicende sono "tutte legate alla gestione di interessi pubblici rilevanti, in cui Rollandin sta svolgendo un ruolo di primo piano". Esse "se pur non tali da valicare, allo stato, la soglia indiziaria sufficiente per la ravvisabilità di fattispecie di reato, appaiono foriere di ulteriori sviluppi, proprio alla luce della indefessa attività svolta da Rollandin a cui tutti si rivolgono per ottenere consigli, indicazioni, sostegno".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. AostaCronaca.it
  2. Targatocn.it
  3. News Biella
  4. News Biella
  5. News Biella

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Hône

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...